Emanuele Bugnone - Sindaco Rivoli
Rivolese, 43 anni, marito, padre di 3 figli, gestore qualità aziendale. Credo nell'impegno e nelle relazioni. Mi candido a fare il sindaco. Insieme a voi.
*
Ci presentiamo alla Città con un programma nato dall'ascolto e dal confronto.

Questo programma nasce da un confronto lungo ed appassionato con la Città.
Grazie al lavoro dei partiti che mi sostengono, già nello scorso autunno è iniziata una campagna di ascolto nei confronti di cittadini, associazioni, categorie.

Sostieni la campagna elettorale di Emanuele
LA MIA CAMPAGNA ELETTORALE
    Sostieni la campagna elettorale di Emanuele

    01

    ValoriI NOSTRI VALORI

    Riconosciamo la Costituzione Italiana come fonte primaria delle regole. Crediamo nel valore del confronto democratico, della partecipazione e del perseguimento del bene comune.

    02

    RivolesitàINNAMORATI DI RIVOLI

    Vogliamo lavorare sulla “Rivolesità”: vogliamo individuare i modi migliori per fare emergere l’attaccamento alla città, generando energie e dinamiche produttive anche a partire dalle critiche.

    03

    MetodoCOME VOGLIAMO LAVORARE

    Ci proponiamo di lavorare in sinergia con i comuni limitrofi e con tutti gli enti superiori, recuperando un ruolo di cerniera fra la Val di Susa, la Val Sangone e la zona Ovest di Torino.

    04

    Il contestoLA REALTÀ IN CUI VIVIAMO

    Ci impegniamo sia ad accompagnare eventuali situazioni di fatica delle nostre aziende e dei nostri concittadini, sia ad analizzare l’agenda 2030 provando, nel nostro piccolo, a declinare i 17 obiettivi nella nostra realtà.

    Ho scoperto che il problema degli altri...
    …è uguale al mio. Sortirne da soli è avarizia. Sortirne INSIEME è la Politica.
    Don Lorenzo Milani
    Rivoli è una città verde,
    e la vogliamo sempre più

    01

    SOSTENIBILE

    Rivoli è una città verde e vogliamo difenderla ribadendo il nostro no al consumo di suolo libero e ripensando la mobilità in chiave sostenibile.

    02

    VIVIBILE

    La qualità della vita e il suo miglioramento passano attraverso grandi progetti e piccole attenzioni in tutte le zone della città.

    03

    ACCOGLIENTE

    Rivoli deve continuare ad essere una città accogliente ed attenta a non lasciare indietro nessuno. Crediamo fondamentale lavorare sui temi casa e lavoro.

    Rivoli è una città laboriosa,
    e la vogliamo sempre più

    01

    ATTRATTIVA

    Rivoli dev’essere una città sempre più laboriosa e attrattiva sia verso le persone sia verso le aziende, in particolare lavorando sulle eccellenze turistiche e sull’area industriale.

    02

    SMART

    L’introduzione di modalità smart può favorire l’attrattività delle città stesse e la migliore integrazione nonché partecipazione dei cittadini: dobbiamo provare a muovere passi in questa direzione.

    03

    TRASPARENTE

    Il rispetto della legalità e delle regole deve continuare a permeare la nostra azione amministrativa.

    04

    A MISURA DI CITTADINO

    Uno degli aspetti su cui è necessario intervenire è la comunicazione: occorre, sfruttando al meglio le nuove tecnologie, rendere più fruibili le informazioni, favorendo l’interscambio fra comune e cittadino.

    CAPITALE DELLA CULTURA

    Vogliamo diventare Capitale Italiana della Cultura per affrontare in modo complessivo il rilancio del centro storico, il rapporto con il Castello e la riqualificazione di chiese ed edifici storici.

    Rivoli è una città di qualità,
    e la vogliamo sempre più

    01

    SPORTIVA

    Dobbiamo lavorare ad un piano straordinario di manutenzione delle strutture sportive attraverso una progettazione di sistema: progetti mirati su impianti e palestre con l’obiettivo di accedere a finanziamenti extracomunali.

    02

    GIOVANE

    Vogliamo coinvolgere i ragazzi della nostra città nel creare un polo giovanile come luogo di aggregazione, studio, confronto e di prospettiva per il loro futuro.

    03

    FORMATIVA

    Mantenendo alto il piano formativo attuale, crediamo opportuno valorizzare il lavoro delle scuole superiori, del CPIA e delle agenzie formative professionali.

    I canali social